Nova Dimensao

L’espansione della Dottrina della foresta

Dopo avere attraversato il Brasile e diversi paesi del mondo per oltre un decennio, portando con sé la dottrina di Mestre Irineu, Alfredo Gregório de Melo, Padrino Alfredo, inizia, nel luglio 1996, la sua prima visita alla regione del Rio Juruá, affluente del Rio delle Amazzoni, iniziando un processo di riscatto familiare. Alfredo nacque nel Seringal Adélia, nel medio Juruá, e all’età di 7 anni si trasferì con i genitori a Rio Branco, capitale dello Stato dell’Acre, dove conobbe Mestre Irineu e la dottrina del Santo Daime. Il ritorno alle origini, dopo 40 anni di assenza, segna una nuova fase del suo lavoro di espansione spirituale:

-l'interiorizzazione della Dottrina nella Foresta Amazzonica;
 
-una nuova esperienza di sviluppo auto-sostenuto in comunità ecologica;
 
-la scoperta di misteri e segreti relativi alla natura attraverso il contatto con luoghi e persone.

Il grande incontro spirituale che si sta svolgendo in questa regione ha rivelato le molte dimensioni di questo lavoro all’interno della Foresta Amazzonica, che include la risoluzione di questioni socio-economiche, la ricerca di risorse finanziarie a breve termine e infrastrutture per proseguire i progetti già avviati: eco-turismo, rimboschimento, agricoltura di sussistenza, insediamento comunitario, accoglienza medica, tra gli altri. Attualmente esistono gruppi di Santo Daime nelle città lungo le sponde del Rio Juruá (Cruzeiro do Sul,Rodrigues Alves e Ipixuna).

E’ inoltre attivo il contatto con le tribù indigene, le quali attraverso la conoscenza della Dottrina, hanno la possibilità di riscattare la propria cultura spirituale. Il Seringal Adélia, culla della famiglia di Padrino Sebastiano e di Madrina Rita, è stato acquistato dal suo antico proprietario e lì nasce la Vila Ecológica Céu do Juruá.